Registrati ora  |  Accedi       
 
  Home    Video   Categorie   Membri   Blog   Immagini   Citazioni   Libri   Carica
 

Blog HomeLeggi l'articolo
  Menù
    Scrivi articolo
    Archivio generale
    Articoli in evidenza
    Articoli vari
    Commenti
    Link e risorse
  Ultimi articoli
24-09-17 - Giornata mondiale per la fine dello specismo – discorso di Marco Maurizi
17-11-16 - Il mattatoio: lasciate ogni speranza, o voi che entrate.
17-09-16 - No, io non sono umano
17-09-16 - Il sistema reagisce. E noi gli diamo una mano
20-08-16 - L'uomo, ovvero la preda armata
27-07-16 - Un passo avanti e due indietro...
  Sostieni Laverabestia.org
Sostienici con un click
Seguici su Facebook!
  Articoli per categoria
Alimentazione e mondo Veg
Ambiente ed ecologia
Animali e religione
Antispecismo e biocentrismo
Appelli e richieste di aiuto
Caccia e pesca
Canili, gattili e randagismo
Circo, corrida e spettacoli
Diritti umani
Eventi, manifestazioni e incontri
Fuori dai luoghi comuni
Iniziative, campagne e proteste
La fabbrica degli animali
Leggi e norme
Liberazione Animale
Libri
Maltrattamenti e crudelta
Notizie ed avvenienti
Pelli e pellicce
Pensieri e riflessioni
Petizioni
Siti, link e risorse utili
Societa e sistema
Specismo e antropocentrismo
Storie e racconti
Trasporto animali
Video, inchieste e reportage
Vivisezione
  Rete dei Santuari in Italia
Rete dei Santuari di Animali Liberi in Italia
  Articoli per membro» espandi
  Contatore strage
5,468,732  Polli e Galline
269,534  Anatre
148,232  Maiali
102,118  Conigli
82,338  Tacchini
63,511  Oche
61,366  Pecore
41,109  Capre
34,794  Mucche e Vitelli
7,745  Roditori (esclusi i conigli)
7,507  Piccioni e altri uccelli
2,741  Bufali
477  Cavalli
357  Scimmie e asini
238  Cammelli e altri camelidi
 
Questo è il numero di animali uccisi nel mondo dall'industria della carne, del latte e delle uova da quando hai aperto questa pagina. Questo conteggio non include i miliardi di pesci e altri animali marini uccisi annualmente. Numeri basati sulle statistiche pubblicate da "Food and Agriculture Organization - USA".
  Blog Antispecista
Il blog di Laverabestia.org
  Earthlings - Il Documentario
Earthlings - Il Documentario
  Disclaimer
Tutti i contenuti pubblicati dai membri di Laverabestia.org sono soggetti alle regole elencate nei termini d'uso del sito.

La pubblicazione di contenuti inseriti dai membri, con esclusione dei contenuti video, non subisce alcuna forma di moderazione preventiva.

L'amministratore di Laverabestia.org si riserva comunque il diritto di rimuovere articoli o contenuti non ritenuti idonei, non pertinenti alle finalità della video community o in violazione di dei suoi termini d'uso, impegnandosi alla loro valutazione ma senza tuttavia assumersi alcun obbligo di sorveglianza in merito.

Unici responsabili della veridicità e correttezza delle informazioni e dei contenuti pubblicati sono da ritenersi esclusivamente gli autori dei medesimi articoli.

Tutte le informazioni di questo sito vengono diffuse a titolo informativo ed in nessun caso devono o intendono sostituire le indicazioni di professionisti qualificati.

L'amministratore di Laverabestia.org e l'intestatario del relativo dominio, non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili dei contenuti pubblicati dai membri della community.

Cerca nel blog  Cerca nel blog        Archivio generale      Feed del blog  Feed del blog        Scrivi articolo


Pubblicato il 16-06-16 Light off
Tre anni fa ho ucciso un vitello

 

di Jeff Rosenberg, tradotto da Codice A Barre

Tre anni fa, ho ucciso un vitello.

Subito dopo la nascita, l'ho trascinato via dalla madre che si disperava e l'ho messo dentro un altro recinto. Era spaventato, confuso, tremante. Ma l'ho messo in quel recinto per essere sicuro che non prendesse il latte di sua madre, il latte che mi serviva per il MIO formaggio, per il MIO yogurt e per il MIO gelato.

L'ho lasciato in quel recinto per 8 settimane e l'ho nutrito con del latte in polvere a buon mercato, mentre viveva tra i suoi stessi escrementi, disperandosi giorno e notte per la mancanza di sua madre. Poi l'ho trascinato fuori da quel recinto e l'ho trasportato in un altro luogo. Mentre lo facevo entrare lì dentro a forza, provava a succhiarmi le dita. Provava a ricevere una qualche forma di amore, per poter riempire il vuoto di non essere vicino a sua madre. Era qualcosa di davvero commovente. Una volta entrato, l'ho appeso per la zampa posteriore e ho messo fine alla sua miseria. Ha scalciato solo per un minuto o due mentre moriva dissanguato. Poche ore dopo, è stato suddiviso in piccoli pacchetti, tutti belli e puliti, pronti per la spedizione. Carne di vitello. Mmmmm, tenera carne di vitello.

Tre anni fa, ho visto il video che mostrava il vitello che ho ucciso. Non importa che non fossi stato io a trascinarlo o a impugnare il coltello. Ero io quello che chiedeva il formaggio, lo yogurt e il gelato. E, non ci crederai, ma c'era qualcuno là fuori più che felice di fornirmeli.

Oggi, a distanza di tre anni, mi sono trovato a inginocchiarmi e a maledire il cielo e tutta l'umanità, e ho gridato come non ho mai gridato prima. Ho gridato per questo vitello. Ho urlato per chiedere perdono. Nessuno mi ha risposto.

Ho passato tutta la vita credendo di voler bene agli animali e, per questo motivo, ho trascorso gli ultimi 20 anni astenendomi dal mangiar carne. Ma, fino a tre anni fa, non avevo idea che stessi ancora facendo del male a così tanti di loro. E non solo gli facevo del male, ma li facevo anche soffrire in maniera indicibile, li mutilavo e li separavo da quella madre di cui OGNI piccolo su questo pianeta ha bisogno, privandoli di qualsiasi parvenza di conforto e di gioia. Non avrei potuto essere più crudele.

E oggi, a distanza di tre anni, finito il mio urlo e una volta svanito quell'improvviso, travolgente odio per tutta l'umanità, ho giurato a ogni vitello, ogni gallina, ogni maiale, ogni tacchino, ogni pesce, ogni gambero e ogni altro animale da me consumato, di smettere definitivamente. DEFINITIVAMENTE. La verità mi era stata nascosta per così tanto tempo. Ma ora sapevo. Dannazione. Ora sapevo.

Oggi, a distanza di tre anni, sono passato dall'essere vegetariano a essere vegano. Non posso cambiare il passato, ma posso trarne una lezione. Posso imparare come e perché questa orribile verità mi sia stata tenuta nascosta troppo a lungo. Posso fargliela pagare ai quei bugiardi per avermi costretto a essere così crudele per così tanto tempo. Posso fargliela pagare svelando quella verità ad altri, altri a cui so che importa degli animali tanto quanto importa a me, altri di cui so che mai vorrebbero uccidere quel vitello. Ora sono e sarò per sempre vegan. Per il resto della mia vita, farò sentire la mia voce per quel vitello, cercando di rimediare, per lui. Cercherò di fare in modo che la sua vita abbia avuto un significato.

Non ho mai avuto intenzione di farti del male.
Mai più ti farò del male.

di Jeff Rosenberg, tradotto da Codice A Barre


Autore e fonte del contenuto: L'autore e/o la fonte sono riportati nella parte iniziale o finale dell'articolo. Nel caso non risulti specificato nè un autore, nè una fonte, la paternità dell'articolo è da attribuirsi al membro che lo ha pubblicato, il quale ne assume conseguenzialmente anche la sua responsabilità. La relativa fonte e/o autore di ogni contenuto, ove riportati, devono essere sempre specificati in caso di condivisione del contenuto stesso. Per tutti gli altri contenuti quì presenti, pubblicati ma non condivisi o non attinti da fonti esterne a Laverabestia.org valgono le norme di licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0
Gaspare  Inserito da  Gaspare      Categoria  La fabbrica degli animali       Condividi      
 
      Sostienici con un click - Segui Laverabestia.org su Facebook
 
      Articoli correlati
L'uso continuo di antibiotici negli allevamenti minaccia la salute umana
di Adriana Doicaru - Agerpress - Medipedia.ro Mentre l'Europa e negli Stati Uniti devono affrontare la minaccia di organismi che s...
Macellazione: Percussione
Si usa uno strumento meccanico che, opportunamente poggiato alla testa dell'animale, provoca una scossa al cervello senza però frattur...
Ti sentiresti meno in colpa mangiando un animale programmato per non soffrire?
Per denunciare la violenza dell'allevamento intensivo il filosofo americano Adam Shriver lancia una provocazione di Mara Accettura ...
Macellazione: Dissanguamento
L' operazione di dissanguamento deve iniziare il più presto possibile dopo lo stordimento in modo da provocare un dissanguamento rapid...
 
   Nessun commento presente
 Vuoi commentare questo articolo?  Registrati ora per avere un account personale o accedi se sei già membro



 
Perchè questa Community | Aiuto | Contatti | Termini d'uso | Banner | Flash Player |  VIDEO |  BLOG | Creazione e Sviluppo by Gaspare Messina