Registrati ora  |  Accedi       
 
Home Video Categorie Membri Blog Immagini Libri FB Board Carica Video
 

Blog HomeLeggi l'articolo
  Menù
    Scrivi articolo
    Archivio generale
    Articoli in evidenza
    Articoli vari
    Commenti
    Link e risorse
  Ultimi articoli
28-08-14 - STORIE DI CONSAPEVOLEZZA
21-08-14 - Evoluzione
08-07-14 - Produzione casearia e cambiamento climatico
26-06-14 - Tutte le scuse portano al macello
29-05-14 - 2014... ...ancora necrofagia
28-05-14 - Esseri senzienti
  Articoli per categoria
Alimentazione e mondo Veg
Ambiente ed ecologia
Animali e religione
Antispecismo e biocentrismo
Appelli e richieste di aiuto
Caccia e pesca
Canili, gattili e randagismo
Circo, corrida e spettacoli
Diritti umani
Eventi, manifestazioni e incontri
Fuori dai luoghi comuni
Iniziative, campagne e proteste
La fabbrica degli animali
Leggi e norme
Liberazione Animale
Libri
Maltrattamenti e crudelta
Notizie ed avvenienti
Pelli e pellicce
Pensieri e riflessioni
Petizioni
Siti, link e risorse utili
Societa e sistema
Specismo e antropocentrismo
Storie e racconti
Trasporto animali
Video, inchieste e reportage
Vivisezione
  Manifesto Antispecista
Manifesto Antispecista
  Articoli per membro» espandi
  Contatore strage
5,468,732  Polli e Galline
269,534  Anatre
148,232  Maiali
102,118  Conigli
82,338  Tacchini
63,511  Oche
61,366  Pecore
41,109  Capre
34,794  Mucche e Vitelli
7,745  Roditori (esclusi i conigli)
7,507  Piccioni e altri uccelli
2,741  Bufali
477  Cavalli
357  Scimmie e asini
238  Cammelli e altri camelidi
 
Questo è il numero di animali uccisi nel mondo dall'industria della carne, del latte e delle uova da quando hai aperto questa pagina. Questo conteggio non include i miliardi di pesci e altri animali marini uccisi annualmente. Numeri basati sulle statistiche pubblicate da "Food and Agriculture Organization - USA".
  Blog Antispecista
Il blog di Laverabestia.org
  Disclaimer
Tutti i contenuti pubblicati dai membri di Laverabestia.org sono soggetti alle regole elencate nei termini d'uso del sito.

La pubblicazione di contenuti inseriti dai membri, con esclusione dei contenuti video, non subisce alcuna forma di moderazione preventiva.

L'amministratore di Laverabestia.org si riserva comunque il diritto di rimuovere articoli o contenuti non ritenuti idonei, non pertinenti alle finalità della video community o in violazione di dei suoi termini d'uso, impegnandosi alla loro valutazione ma senza tuttavia assumersi alcun obbligo di sorveglianza in merito.

Unici responsabili della veridicità e correttezza delle informazioni e dei contenuti pubblicati sono da ritenersi esclusivamente gli autori dei medesimi articoli.

Tutte le informazioni di questo sito vengono diffuse a titolo informativo ed in nessun caso devono o intendono sostituire le indicazioni di professionisti qualificati.

L'amministratore di Laverabestia.org e l'intestatario del relativo dominio, non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili dei contenuti pubblicati dai membri della community.

Cerca nel blog  Cerca nel blog        Archivio generale      Feed del blog  Feed del blog        Scrivi articolo


Pubblicato il 23-06-11    Light off
Peter Bower, zoofilia e abusi sessuali su animali

Accade nella contea di Richland, nell'Ohio. Peter Bower, un uomo di 31 anni, è stato condannato per aver praticato “condotte sessuali su animali“. 


Peter Bowel - Credits | 10tv.com

Durante le indagini sono state trovate varie prove: il computer di Peter era ricco di materiale zoo-pornografico, non solo siti web, ma anche foto che riprendevano lo stesso Peter con animali differenti, tra cui almeno tra cani e forse anche un cavallo.

 

Gli investigatori hanno eseguito un mandato di perquisizione nell'appartamento di Bower, qui hanno sequestrato un pastore tedesco, vittima delle sevizie sessuali del suo padrone, e, un manoscritto intitolato “Dearest Pets” -carissimi cuccioli-. E' stata trovata anche una pecora in plastica e un elenco degli “Animali Ammessi”, si suppone che siano gli animali con i quali, il signor Peter, ha avuto rapporti sessuali.

 

Il trentunenne dell'Ohio lavorava come Pet-sitter, in tal modo poteva entrare a stretto contatto con gli animali senza destare sospetti. Rosario DeLeon, il vicino di casa di Peter, commenta dicendo “è disgustoso ed ingiusto” e racconta: “Peter mi ha chisto se mi occorreva un Pet-Sitter per portare il mio cane a passeggio, io gli ho detto che non potevo permettermelo e lui si è offerto di farlo gratis”

 

Gli investigatori hanno affermato che vorrebbero condannare Peter Bower con pene più severe ma purtroppo nell'Ohio non ci sono leggi che prevedono queste brutalità. A questo proposito, Jay Goyal, rappresentante dello stato dell'Ohio, ha manifestato la sua intenzione a voler introdurre una normativa che possa punire i reati sessuali su animali.

Aspettando che più Stati possano seguire le orme legislative vigenti a New York ricordiamo che ciò che ha fatto Peter Bower è considerato -legalmente-, come un reato lieve e non come un vero e proprio crimine degno di pene severe.

Source | 10TV.com
Fonte italiana: Tecnologia - Ambiente


Autore e fonte del contenuto: L'autore e/o la fonte sono riportati nella parte iniziale o finale dell'articolo. Nel caso non risulti specificato nè un autore, nè una fonte, la paternità dell'articolo è da attribuirsi al membro che lo ha pubblicato, il quale ne assume conseguenzialmente anche la sua responsabilità. La relativa fonte e/o autore di ogni contenuto, ove riportati, devono essere sempre specificati in caso di condivisione del contenuto stesso. Per tutti gli altri contenuti quì presenti, pubblicati ma non condivisi o non attinti da fonti esterne a Laverabestia.org valgono le norme di licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0
Sekhmet  Inserito da  Sekhmet      Categoria  Maltrattamenti e crudelta       Condividi      
 
      Articoli correlati
Iraq, battute di caccia per abbattere i cani randagi: uccisi già 42mila animali
L'obiettivo finale della campagna è eliminare almeno un milione di randagi E' aperta la caccia ai cani randagi di Baghdad. Le auto...
Olbia - Bruciano un gatto - Finiti in galera
Tre giovani condannati senza condizionale. Il giudice: persone senza scrupoli e pericolose per la società. Sei mesi di carcere per Gia...
Albavilla (CO) - Cane avvolto con il nastro adesivo
GEAPRESS - Il ritrovamento è avvenuto mercoledì scorso nei pressi di Albavilla, in provincia di Como. Ad informare la Polizia Locale è...
Incaprettato e torturato - Rignano Flaminio (FR)
GEAPRESS - Incaprettato, come i cani di alcuni pastori nel passato rinvenuti, ed i più famosi morti di mafia. A Remì, meticcio color...
 
   1 commento inserito
Sekhmet
Nell'articolo leggo: "nell’Ohio non ci sono leggi che prevedono queste brutalità" e ancora "ciò che ha fatto Peter Bower è considerato -legalmente-, come un reato lieve e non come un vero e proprio crimine degno di pene severe". Ci sarebbe molto da riflettere. Soprattutto alla luce delle abberranti notizie provenienti dalla Danimarca (se a qualcuno interessa, ho riportato il fatto qualche settimana fa, su questa pagina). Atti del genere sono da considerarsi alla stragua della pedofilia, anzi, personalmente le considero peggiori, perchè gli animali non possono ribellarsi, non possono dar voce alle loro sofferenze, non sono tutelati, non saranno aiutati da psicologi per superare il trauma, e soprattutto NON RICEVERANNO GIUSTIZIA. Ma c'è una cosa ancora peggiore su cui riflettere. Chiunque si sia informato sui metodi poco ortodossi con cui gli addetti degli allevamenti trattano gli animali destinati al macello (per chi, sfortuna sua, mangia ancora carne), saprà che fatti similari avvengono ogni giorno, tanto per fare degli esempi: scariche elettriche nei genitali e nell'ano. E non hanno una qualche utilità per rendere migliore il sapore della carne, ricordatevelo. E non servono nemmeno a calmare l'animale quando si agita, perchè 8 volte su 10, gli addetti che si servono di elettroshock, lo fanno per puro sadismo. Puro sadismo. Anche questi fatti sono tanto deplorevoli quanto ciò che ha fatto quest'uomo. Il problema è alla radice, la zoo-pornografia è solo la squallidissima punta dell'iceberg!! L'uomo deve rivedere al più presto il suo ruolo nel mondo e il suo rapporto con gli animali perchè questo è fondamentale, non l'economia o la politica gestite dai soliti personaggi il cui unico intento è arricchirsi, non il reality show, non l'aperitivo con gli amici. Sono tutte cose che ci sviano dalla nostra natura e dal nostro rapporto con essa e le sue creature. Se più gente prendesse coscienza di ciò che sta succedendo intorno a noi, dei cambiamenti catastrofici che la visione antropocentrica sta causando al mondo intero, forse riusciremo a salvare qualcosa di noi stessi. Perchè la direzione in cui stiamo andando ora è verso un baratro. E non parlo solo di "costumi morali". Nella legge karmika non esistono pentimenti lampo in punto di morte. Il male che hai fatto, ti verrà restituito. Se non iniziamo a migliorare noi stessi ora, saremo perduti. E se i governi mondiali non fanno nulla, almeno che lo facesse la gente. Ma come dicevo, è troppo presa dalla crisi, dal reality, dall'aperitivo, dal mobiletto ikea da avere a tutti i costi, dal paio di sandali firmati e via dicendo...
 Vuoi commentare questo articolo?  Registrati ora per avere un account personale o accedi se sei già membro



 
Perchè questa Community | Aiuto | Contatti | Termini d'uso | Banner | Flash Player |  VIDEO |  BLOG | Creazione e Sviluppo by Gaspare Messina